Pappagalli persi e trovati

Pappagalli Persi e trovati 
 Pappagalli sui tetti, sui cornicioni, sui davanzali delle finestre, insomma volati via. Se ne vedi uno o se ne hai perso uno puoi scrivere qui.
                            Storie vere di volatili colorati pronti alla fuga e al ritorno.

Pappagalli persi,trovati,rubati | Aiutateci

Inoltra questo appello

Trovata cocorita color celestino/malva – Roma – 25 Febbraio 2009
Niente anello FOI
Non so se microchippata
Ancora non denunciata

Inoltra questo appello

post Categoria: —-Trovati, –Veneto, pappa non identificati, parrocchetto generico — Pet @ 04:10 — post Commenti (0)

trovato parrochetto 29/01/2009

RAF.piccolo nido.trovato parrochetto a verona in via s.luci chi lavesse smarrito contatti ketty 0457840010opp 3477197342

Inoltra questo appello

post Categoria: —–Giornale dei volatili — Pet @ 01:25 — post Commenti (0)

Contro la caccia basta usare dei fischietti. La legge non lo proibisce….

Qua non si va a caccia di animali ma umanoidi assassini e senza usare armi. Serve l’ironia,  rumore, e qualche buon fischietto. Nei giorni di caccia  avviciniamoci ai cacciatori all’opera, parliamo con loro, facciamo rumore, fischiamo e cantiamo…finché i cacciatori non si allontanano, stufi di veder fuggire la selvaggina.  Se tutti facciamo così… qualcosa si può ottenere no?

Inoltra questo appello

post Categoria: —-Smarriti, –Lombardia, Amazone ochrocephala (f.gialla) — Giancarlo @ 02:43 — post Commenti (2)

aiutoooooooooo!!!!!! il 07 febbraio 2009 a rogno (bg) abbiamo smarrito la nostra giada. è un amazzone fronte gialla di soli 8 mesi….ha l’anello cites alla zampa. abbiamo fatto denuncia ai carabinieri, alla guardia forestale,ai vigili e ai veterinari della zona. grazie mille…. spero tanto ci possiate essere d’aiuto….

Inoltra questo appello

post Categoria: —-Rubati, –Puglia, Cacatua alba, ara ararauna — enzo @ 15:41 — post Commenti (1)

in data 16/01/2009 in prov di bari è stato rubato un cacatoa alba anello foi 612V n° 199 ‘03

e un

ararauna anello foi 528V n° 430 ‘06 con anello sessaggio zampa sinistra

vincenzo grilli wrote on 2 Febbraio 2009 – 11:50

Inoltra questo appello

post Categoria: —-Smarriti, –Emilia romagna, Conuro della patagonia, aratinga (conuro) — diana @ 22:00 — post Commenti (1)

il pappagallo l’ho perso alla fine di novembre 2008 a Sesto Imolese comune di Imola (BO)… ..è un conuro della patagonia allevato a mano. Vi prego di contattarmi se l’avete visto!

Inoltra questo appello

post Categoria: —-Smarriti, –Liguria, Cenerino (Psittacus erithacus), Cenerino timneh — Stefano @ 19:32 — post Commenti (5)

Joice

Joice

Il 31.10.2008, è scappato il mio PAPPAGALLO CENERINO TIMNEH (grigio con coda rosso scuro, lungo circa cm. 28) in zona Pineta di Arenzano (Genova), è con me da quasi 18 anni, regalatomi da mio nonno e senza alcun anello.
Io smarrimento è stato denunciato alle autorità.

Chi dovesse avvistarlo è pregato di telefonare al tel. 010540614 (ore ufficio)

Stefano

Inoltra questo appello

TROVATO CONURO DELLA PATAGONIA

OGGI, 13/01/09 è STATO TROVATO UN CONURO DELLA PATAGONIA,MOLTO DOLCE E AFFETTUOSO!!
TROVATO A CESENA (FC) IN ZONA “CALABRINA”

TEL 349/4174092

Inoltra questo appello

05/01/2009 L’annuncio è ancora valido

29/11/2008  Smarrito pappagallo parrocchetto gola tagliata (Polytelis Anthopeplus) in Via quartararo. Si prega chiunque lo abbia ritrovato di contattare i seguenti numeri 3405372798 095 529372Il pappagallo e provvisto di regolare denuncia e chiunque lo detenga senza di essa e perseguibile penalmente.05/01/2009 L’annuncio è ancora valido


Inoltra questo appello

post Categoria: —-Trovati, –Toscana, parrocchetto generico — Pet @ 14:50 — post Commenti (0)

luglio 2008 Ciao ragazzi, 15 giorni fa sono andata a portare mia figlia avedere i cavalli al maneggio di Battilana a Carrra Avenza e li in una voliera ho visto un parrocchetto monaco, il piccolo è domestico e un pò chiacchera, la padrona del maneggio mi ha raccontato di averlo trovato a razzolare nel pollaio del maneggio in mezzo alle galline e che si è fatto prendere subito, lo ha messo nella voliera insieme ad un iseparabile, ora secondo me e scappato da qualche casa nella zona e magari il proprietario lo sta cercando

info nel forum

Inoltra questo appello

post Categoria: —-Trovati, –Friuli, Inseparabili (Agapornis) — Pet @ 12:21 — post Commenti (0)

settembre 2008

info dal forum

Inoltra questo appello

post Categoria: —-Trovati, –Sardegna, parrocchetto generico — Pet @ 12:02 — post Commenti (0)

SASSARI. Nessuno è riuscito a capire da quale angolo della Sardegna o della città provenga un raro e bellissimo esemplare di pappagallo esotico, chiamato comunemente «parrocchetto», ritrovato pochi giorni fa vicino a una discoteca fa alcuni ragazzi che, attirati dalla stranezza dei versi, sono riusciti a prendere il «viaggiatore disperso» senza troppa difficoltà, evitando di ferirgli le zampe e danneggiare il pregiato piumaggio.
I ragazzi hanno cercato immediatamente di capire da dove arrivasse il pappagallo e risalire quindi al nome del proprietario, ma nessuno finora ha risposto all’appello e a loro non resta che proseguire nella ricerca. «Abbiamo paura che il pappagallo possa capitare nelle mani sbagliate – dice uno dei giovani soccorritori – e perciò preferiamo non diffondere troppi dati di riconoscimento. Se qualcuno dovesse presentarsi a reclamarlo, lo metteremo alla prova invitandolo al riconoscimento di alcuni particolari».
Nel caso che qualcuno voglia reclamare il possesso di questo bellissimo pappagallo, è pregato di chiamare il seguente numero telefonico: 079/252411.

Inoltra questo appello

post Categoria: —-Smarriti, –Campania, Inseparabili (Agapornis) — adriano @ 22:08 — post Commenti (8)

Venerdì 19 Dicembre sono usciti dalla voliera di casa la mia coppia di personata cobalto e violetto…
non so come fare, sono tornato 3 giorni dopo e ho inziato ad appendere annunci… Il giorno stesso una signora mi dice di aver sentito versi di pappagalli (mai sentiti prima li) in un aranceto poco distante da casa: recatomi sul posto sento effettivamente versi familiari e porto una gabbia per trasporto con semi, acqua e un gioco che usavano in voliera, aspetto ma niente da fare. In serata ricevo una telefonata, sono stati avvistati 1 km più in alto, in direzione del bosco da due cacciatori.
A questo punto mi domando : se in 5 giorni (dal 19 al 24) hanno raggiunto un aranceto vicino casa e in un pomeriggio il bosco, quante possibilità ho che ritornino?
E’ possibile che abbiano memorizzato la rotta per casa?
Se qualcuno li avesse trovati mi contatti al 3284536053

ecco la foto dei miei due amici:
qui trovate la mappa con la rotta:

ecco alcune info

Luogo e data di smarrimento: Ischia, via vecchia campagnano, 19/12/2008

Primo avvistamento: Ischia, Via Casabona 2, 23/12/2008
Secondo avvistamento: Ischia, Via Giuseppe Garibaldi, 24/12/2008

Si tratta di due Agapornis Personata (inseparabile mascherato) in mutazione cobalto e violetto con anello f.o.i. (rosso per il violetto e nero per il cobalto) alla zampetta sinistra.

Inoltra questo appello

post Categoria: —Domanda all’ornitologo — Esotico @ 00:43 — post Commenti (0)

con il metodo dei Valori Nutrizionali utili ed il Rapporto Nutritivo

Parte I

  • L’ Alimentazione rappresenta uno degli aspetti più interessanti e più importanti, sotto ogni punto di vista; influisce sullo stato sanitario dell’individuo e quindi su tutti gli uccelli allevati in ambiente domestico, perchè è, senza dubbio, lo strumento capace di assicurare le condizioni adatte a garantire all’organismo una valida resistenza all’azione patogena dei batteri e dei virus.
  • L’ Alimentazione ha due scopi:

a) fornire energia calorica e meccanica (scopo energetico);

b) Fornire materiale atto all’accrescimento corporeo ed alla reintegrazione della sostanza vivente usurata (scopo plastico).

Per mantenere costante la temperatura corporea e per il lavoro dei muscoli un animale ha bisogno di Calorie . Queste Calorie sono contenute allo stato potenziale negli alimenti, ed è indifferente che provengono dagli zuccheri, dai grassi o dalle proteine, poichè tutti questi “combustibili” finiscono nella stessa catena enzimatica finale che libera energia, acqua ed anidride carbonica.

I tessuti animali sono costituiti da proteine.

Qualunque animale può sopravvivere se alimentato con sole proteine, non può invece se alimentato con qualsivoglia zucchero o grasso.

I risultati che ci interessano sono:

  • Sviluppo corporeo (peso)
  • Fecondità
  • N. di uova deposte e % di schiusa
  • N. di nati per nidiata
  • % sopravvissuti.

Questi risultati dipendono

  • dall’alimentazione per il 50%
  • dal patrimonio ereditario per il 25-30%
  • dall’ambiente (locale allevamento, temperatura, umidtà, luce, ecc.) per circa il 20-25%.

Il metabolismo degli uccelli è molto veloce ed elevati sono i consumi di energia in rapporto al peso.

L’allevatore che crede di risparmiare offrendo alimenti scadenti per qualità e in quantitativi insufficienti fa male e ci rimette in acquisto di farmaci e avrà una scarsa produzione di pulli.

Una inadeguata alimentazione riduce le capacità di difesa dell’organismo nei confronti di agenti patogeni.

Molti esperti asseriscono che la produzione di anticorpi in un organismo e, quindi, il suo grado di resistere agli attacchi patogeni è legata alla quantità di proteine assunte nella razione di cibo giornaliero.

In relazione a quanto detto è indispensabile adottare un piano alimentare bilanciato, cioè capace di soddisfare, sia dal punto di vista qualitatico che quantitativo, ogni fabbisogno nutritivo a secondo della fase fisiologica in cui si trova l’uccello: mantenimento, riproduzione, muta.

Gli uccelli, nella scelta del cibo, si avvalgono esclusivmente della vista: mangiano, come si suole dire, con gli occhi. L’odorato ed il gusto hanno un ruoo del tutto marginale, considerata la rapidità con la quale gli alimenti passano dal cavo orale al gozzo. Nella cavità orale, sono presenti le papille gustative che sono esigue nei granivori. Quindi un uccello è portato a mangiare solo ciò che conosce se ha possibilità di scegliere il cibo. Poichè le abitudini alimentari giocano un ruolo importante per quando attiene la cosidetta “appetibilita” che è l’indice di gradimento che un uccello attribuisce agli alimenti è indispensabile fare conoscere agli uccelli fin da piccoli tutte le specie di semi che poi daremo nel corso della loro esistenza oltre alla frutta ed agli ortaggi.

Inoltra questo appello

post Categoria: —-Smarriti, –Sicilia, Calopsitta (Ninfico, Cacatua delle ninfe) — dinogood @ 19:09 — post Commenti (6)

salve, oggi 23-12-2008 a Termini Imerese provincia di Palermo, è volato via il mio pappagallino willy, è un calopsite.
Questa razza è di dimensioni medio-piccole, hanno le guance con una caratteristica colorazione arancione, la cresta sulla tesa e la coda con penne molto lunghe.

Willy ha 5 mesi ed è alla sua prima muta, è un calopsite ancestrale maschio
che presenta ancora alcune macchie gialle sul dorso.Come si evince dalla
foto la sua testa è gialla con  le guance arancioni, la tipica cresta colore
giallo scuro che drizza quando presta attenzione, infine la coda è di colore
giallo e molto lunga!
Willy è in grado di fischiare il suo nome e le prime note del motivetto
della sigla della famiglia Addams!

Vi prego non esitate a contattarmi (per noi è come se fosse scomparso un fammiliare), cellulare 3491525965 – 3408339346 – 0918111015. – Isotta cell 3290250851
ps vorrei potervi inviare una sua foto ma come posso fare?vi prego aiutatemi!

Inoltra questo appello

post Categoria: —-Smarriti, —-Tornati a casa, –Liguria, Cenerino (Psittacus erithacus) — Pet @ 05:46 — post Commenti (0)

IL PAPPAGALLO SMARRITO A SANREMO

Mille euro di ricompensa a chi ritrova il pappagallo cenerino volato, il 12 dicembre scorso, all’altezza del ristorante ‘La Bionda’, di strada Solaro, a Sanremo e planato su “cucine e cucine”, in via Padre Semeria. Li mette a disposizione il padrone del volatile che puo’ essere rintracciato ai seguenti numeri: 338/3894451 o 320/6313453. Nella foto, il pappagallo – dotato di anello di riconoscimento – che e’ stato smarrito

è stato ritrovato il 10 Gennaio 2009

Inoltra questo appello

Pappagalli persi,trovati,rubati | Aiutateci » smarrito inseparabile a castelnuovo ortonovo/ sp

post Categoria: —-Smarriti, –Liguria, Inseparabili (Agapornis) — Agostino @ 16:22 — post

smarrito inseparabile femmina il 14 marzo zona castelnuovo ortonovo provincia sp

Inoltra questo appello

smarrito inseparabile verde faccia rosa- bovisio masciago- milanomenti ‹ Pappagalli persi,trovati,rubati — WordPress

post Categoria: —-Smarriti, –Lombardia, Inseparabili (Agapornis) — GIUSEPPE @ 23:14 — post Commenti (0)

INSEPARABILE VERDE FACCIA ROSA!!
OGGI 24 MARZO 2009 A BOVISIO MASCIAGO VIA SUPERGA ZONA STAZIONE, E’ SCAPPATO DALLA PROPRIA GABBIA UN INSEPARABILE VERDE FACCIA ROSA!!!! IL MIO BAMBINO E’ DISPERATO!!! PREGO VIVAMENTE CHIUNQUE L’AVESSE TROVATO DI CHIAMARE I SEGUENTI NUMERI:
0362592273
3391265555 GRAZIE DI CUORE

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.